Parma città d'oro

A Palazzo Bossi Bocchi dal 10 settembre al 19 dicembre 2021 vi aspetta Parma città d'oro - Scenari da condividere tra Storia e Progetto, non soltanto la mostra di un vasto ciclo di progetti architettonici coordinati per la città, ma un invito e, al tempo stesso, un appello.

Da una parte è uno stimolo a interessarsi del bene comune per cittadini che vogliano contribuire alla definizione della visione strategica del luogo dove vivono.
Il Progetto Urbano, come reinvenzione contemporanea della matrice storica della città, offre loro un coinvolgimento nella sfida collettiva della rigenerazione urbana sui nuovi paradigmi della sostenibilità e della quarta rivoluzione industriale.
Dall’altra è una chiamata, un’occasione per mettere in valore le molte energie riscoperte durante la tragica fase della pandemia. Nei mesi di apertura si svilupperà infatti una discussione pubblica sui temi salienti della città che mobiliterà la società civile a ritrovarsi sui problemi da risolvere e sulle qualità da sviluppare.
«La stanza della condivisione» a chiusura della mostra è il simbolo di questo approccio, il punto in cui i visitatori, sia in presenza sia in remoto, potranno esprimersi sulle destinazioni future degli scenari presentati e degli edifici censiti dall’Atlante Civile dell’Architettura, cioè del patrimonio storico artistico a vocazione collettiva.

Così, solo così, il Progetto Urbano diventa Strategico. Attraverso il coinvolgimento di tutti, a ogni livello, finalizzato alla condivisione di proposte da realizzare. I due soggetti che lavorano da anni al concretizzarsi di questa opportunità sono accomunati da una sintonia di azione e da intenti comuni.

La Fondazione Cariparma può essere non soltanto un sostenitore filantropico, ma anche un promotore, aggregatore, disseminatore di conoscenza, valorizzando tra l’altro le proprie collezioni d’arte, ricche di numerose testimonianze dell’intensa e qualificata progettualità già riscontrabile quando Parma era capitale di un piccolo stato.

Per informazioni www.fondazionecrp.it

La mostra è a cura di Dario Costi, Francesca Magri e Carlo Mambriani, in collaborazione con la rivista L’Architetto, con il patrocino del FAI – Fondo Ambiente Italiano, con il supporto di Sinapsi Group, Media Partner per la comunicazione.

English