Cultura per tutti, cultura di tutti

PROROGATO AL 28 FEBBRAIO 2020 IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI SULL'ACCESSIBILITA'.

Il bando “Cultura per tutti, cultura di tutti”, promosso dal Comune di Parma in partnership con l'Istituto per i beni artistici, culturali e naturalistici dell'Emilia-Romagna, ha come obiettivo generale l’ampliamento della fruizione dei musei, attraverso lo sviluppo di strategie di audience engagement e development.

La call – presentata al pubblico l’11 settembre 2019 - si svolgerà anche con la collaborazione del Tavolo per le Disabilità del Comune di Parma e con il coordinamento scientifico di Promo PA Fondazione.

Obiettivo 

“Cultura per tutti” intende rendere i musei accessibili a categorie di pubblico quali giovani e famiglie, anziani e stranieri, soggetti con disabilità fisica o psichica, e lo farà stimolando l'ideazione e lo sviluppo di servizi o prodotti modellizzabili e scalabili, ispirati al design 4all

In un tempo in cui la funzione dei musei sta cambiando, passando da luoghi esclusivamente di conservazione e tutela a spazi d'incontro e partecipazione sempre più attenti ai visitatori e all'importanza di vivere una vera esperienza nell'arte, la call vuole stimolare i creativi a presentare soluzioni che possano accrescere la fruibilità dei musei e promuovere l’inclusione dei pubblici, proponendo nuove forme di approccio alla fruizione culturale, in particolare creando strumenti e percorsi che avvicinino ai musei chi non vi può accedere o a causa di limiti fisici o per una maggiore limitazione nella comprensione, a causa di barriere linguistiche, cognitive, sensoriali. 

A chi è rivolta?

La call è rivolta a persone fisiche, soggetti privati, associazioni e fondazioni, enti del terzo settore chiamati a presentare proposte progettuali che potranno essere relative a una o più sedi museali regionali.

L’elenco dei Musei Regionali dell'Emilia-Romagna 

Opportunità formative

Parma 2020 con questa call intende altresì promuovere il diffondersi di una cultura della progettazione accessibile, volta al coinvolgimento e al raggiungimento di un numero sempre maggiori di pubblici. Per questo motivo durante la caIl saranno sviluppate alcune  attività formative finalizzate a supportare il radicarsi di tali competenze, anche attraverso la conoscenza di progetti realizzati e analisi di luoghi significativi. 

Lunedì 10 e martedì 11 febbraio si terranno a Bologna - presso la Biblioteca Guglielmi (via Marsala 31, ore 10-17:30) - si terranno due giornate di formazione su musei e accessibilità. Il workshop, indirizzato a professionisti museali e prioritariamente a coloro che operano in Emilia-Romagna. 

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata

Premi

La call si concluderà con l'assegnazione di premi per un valore totale di € 12.500, alle prime cinque proposte progettuali classificate, secondo una graduatoria che sarà stilata dalla Commissione presposta, sulla base di quanto specificato nel bando.

Modalità di presentazione delle proposte progettuali

I soggetti interessati devono far pervenire le proposte entro le ore 12 del giorno 28.02.2020 in busta chiusa al Protocollo Generale del Comune di Parma, Largo Torello de Strada 11, con consegna a mano o a mezzo posta raccomandata.

In caso di necessità è possibile inviare aggiornamenti e integrazioni della proposta via pec comunediparma@postemailcertificata.it

La scadenza del bando è prorogata al giorno 28.02.2020 a seguito della determina dirigenziale n° DD-2020-31 del 15.01.2020. 

 

Consulta e scarica il bando 

Il bando è consultabile sul portale istituzionale del Comune di Parma.

Di seguito è possibile scaricare il bando e il modulo di partecipazione alla call "Cultura per tutti" 

ITA