Verso i Boschi di Carrega su due ruote
Itinerario Sportivo
Durata: 7 ore
Lunghezza: 25 km
Percorribilità consigliata: In bici
Periodo consigliato: da marzo a ottobre
Location: outdoor

Itinerario: Parma, Vigheffio, Sala Baganza, Casino dei Boschi di Carrega, Sala Baganza, Gaione, Parma
Come: in bicicletta
Quando: da marzo a ottobre
Durata: 25 km circa, mezza giornata

Un percorso all'insegna della natura e del silenzio con metà nel più bel parco della provincia a sud di Parma, con visita guidata al bosco per ammirare esempi rari di flora locale e avvistare qualche cerbiatto.

Si parte da Via Baganza, la si percorre fino in fondo attraversando il cavalcavia della tangenziale sud e si prosegue poi per Vigheffio. Dopo una curva a gomito sul Torrente Baganza s'imbocca una piacevole stradina che s'insinua tra campi coltivati e case coloniche, costeggiando a tratti l'argine del torrente. Alla fine della strada, prima dell'imbocco della provinciale si svolta a sinistra in una stradina non asfaltata negli ultimi 200 metri. Di qui a sinistra per Sala Baganza dove si può visitare la Rocca Sanvitale, costruita nel 1254.

Si prosegue per i Boschi di Carrega, vero gioiello della flora e della fauna territoriale. Si consiglia di raggiungere il Centro Renzo Levati e di usufruire delle visite guidate al Casino dei boschi. Si prosegue poi per Felino, attraverso il ponte sul Baganza e si gira a sinistra per San Ruffino e Gaione dove merita una visita la pieve romanica. Si rientra a Parma dal quartiere Montanara.

Eventi e mostre collegate

ITA
  • ITA
  • ENG
  • FR