Valtaro in moto
Itinerario Sportivo
Durata: 48 ore
Percorribilità consigliata: Moto
Periodo consigliato: primavera, estate, autunno
Location: outdoor

Itinerario: da Berceto a Santa Maria del Taro
Come: in moto
Quando: primavera, estate e autunno
Durata: almeno 2 giorni

Curve sinuose e vette da conquistare con 4 passi montani, portano il motociclista alla scoperta del territorio ricco di bellezze naturali e storiche con l'aggiunta dell'immancabile enogastronomia.

I passi da raggiungere sono il Passo del Bocco, Passo Centocroci, Passo della Cappelletta, Passo Due santi, Passo del Bratello, Passo della Cisa, Passo del Sillara, Passo Cirone, Passo Ticchiano, Passo di Badignana e Passo del Lagastrello La valle del Taro offre numerosi spunti di interesse naturale e storico. Da Berceto, Borgo Val di Taro a Compiano e Bedonia, fin su a Tarsogno e Santa Maria del Taro, si trovano castelli, ruderi, chiese e scorci mozzafiato. Da Passo del Bocco al Passo del Lagastrello ci sono circa 100 Km.

Tutta la Provincia di Parma è ben nota per le sue specialità gastronomiche e la zona montana ne vanta tante, con alcuni gustosissimi prodotti quali il Fungo di Borgo Val di Taro, il Parmigiano Reggiano e tanti altri prodotti tipici da scoprire nei locali della zona.

ITA
  • ITA
  • ENG
  • FR