In bici sui percorsi di PedalArt
Itinerario Tempo libero
Percorribilità consigliata: In bici
Location: outdoor

Il progetto propone 18 itinerari culturali cicloturistici (di cui 12 evidenziati mediante indicatori stradali di colore marrone sul percorso) ed ha l’obiettivo di far scoprire i territori di Parma, Piacenza e Reggio-Emilia in modo lento e dolce, pedalata dopo pedalata, sapendo che la bicicletta fa parte del paesaggio padano, ne è l’espressione e il modo migliore per entrarvi “silenziosamente” e in profondità, in contrasto con il turismo “mordi e fuggi”.

Maggiori informazioni sul sito www.fiabparma.it e www.tourer.it/itinerari

La cartina dei percorsi PedalArt è in vendita (euro 5,00) presso lo IAT di Parma (Piazza Garibaldi, 1), il ParmaPoint (strada Garibaldi 18, Parma) nelle APT dei comuni di Busseto (Piazza Giuseppe Verdi, 10) e Montechiarugolo (presso Hotel delle Rose - Via Montepelato Nord, 4), al punto sosta caravan di Parma (Largo 24 Agosto 1942), in Cicletteria a Parma (Piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa) ed è richiedibile scrivendo a bicinsieme@yahoo.it (più costi spedizione). 

Itinerari culturali cicloturistici:

Indicazione percorso: PR0
Parma, arte cultura, e umanità …. con le statue parlanti
Il percorso fa conoscere i più significativi luoghi, monumenti, strade, piazze e statue di Parma. Il percorso si integra con il progetto Talking Teens – Le Statue Parlano! Le statue di Parma parlano della vita e della storia della città: www.talkingteens.it

Indicazione percorso: PR1
La Greenway delle residenze ducali parmensi
Il percorso collega i luoghi in cui ha vissuto la Duchessa Maria Luigia, Colorno, Parma, Sala Baganza, costeggiando il corso d’acqua della Parma e del Baganza, dalla pianura alla prima collina.

Indicazione percorso: PR2
Il mondo piccolo di Don Camillo e Peppone
Il percorso permette di entrare nel paesaggio del Po e vedere i luoghi dei film tratti dai libri di Giovannino Guareschi.

Indicazione percorso: PR3
La resistenza a Parma e il Museo Cervi
Il percorso fa conoscere i luoghi simbolo della lotta antifascista a Parma e il museo dedicato al sacrificio dei sette fratelli Cervi.

Indicazione percorso: PR4
Lungo l’Enza fra natura, arte e storia
Il percorso fa scoprire i castelli di Montechiarugolo e Montecchio e l’Oasi di Cronovilla arrivandoci in modo insolito, dal basso.

Indicazione percorso: PR5
Petrarca tra cultura e silenzio
Il percorso fa scoprire i luoghi di Parma, di Monticelli Terme e della Val d’Enza con il Tempietto di Selvapiana, in cui Petrarca è vissuto per circa dieci anni, un fatto poco noto.

Indicazione percorso: PR6
Il Liberty a Parma e la collezione Magnani Rocca
Il percorso porta a conoscere il Liberty “Fiori di ferro e di cemento” a Parma e la sorprendente collezione d’arte raccolta nella villa Magnani-Rocca a Mamiano.

Indicazione percorso: PR7
Castelli parmensi
Il percorso è un invito alla scoperta di alcune delle più significative e suggestive residenze fortificate delle colline parmensi: Torrechiara, Felino, Sala Baganza.

Indicazione percorso: PR8
Le Pievi romaniche parmensi
Il percorso permette di scoprire alcune delle più belle pievi del parmense, luoghi di passaggio e accoglienza della Francigena: S. Croce, Gaione, Vicofertile, Madregolo, S. Genesio (S. Secondo).

Indicazione percorso: PR9
Civiltà contadina parmense
Il percorso fa entrare nel mondo contadino circondato dal paesaggio pedemontano parmense: la Corte Giarola nel Parco del Taro, i musei della pasta e del pomodoro e il Museo Guatelli.

Indicazione percorso: PR10
Verdi e la sua terra
Il percorso porta a conoscere i luoghi dove il Maestro Verdi è nato, ha dimorato e ha scritto le sue famose opere: Parma, Roncole Verdi, Busseto.

Indicazione percorso: PR11
Guareschi e la bassa parmense
Il percorso porta a scoprire il mondo di Guareschi, fatto di uomini, paesaggi, passioni e bicicletta: Parma, Diolo, Fontanelle.

Indicazione percorso: PR12
Il Po, musica, paesaggi e sapori
Il percorso entra nelle terre del Po, da Fidenza a Busseto, Zibello e Polesine, che hanno visto all’opera il genio di Giuseppe Verdi e guida alla scoperta dei paesaggi del grande fiume, patrimonio Unesco con la riserva Mab Po Grande, pedalando lungo l’argine e riscoprendo antichi sapori.

Indicazione percorso: PR13
I guardiani del sale: castelli del Ducato di Parma e Piacenza
L’itinerario conduce alla scoperta dei castelli più suggestivi che dominano le colline attorno a Salsomaggiore, Vigoleno, Scipione, Contignaco, Tabiano, terra di vigneti, di terme fin dall’epoca romana e del prezioso sale.

Indicazione percorso: PR14
Terme Parmensi/Parma spa
Il percorso fa scoprire le terme di Salsomaggiore e Tabiano, immerse nei dolci paesaggi della prima collina che degrada su Fidenza.

Indicazione percorso: PR15
La Via del Sale dei Monaci Cistercensi
Il percorso collega le saline di Salsomaggiore con l’abbazia di Chiaravalle ripercorrendo le strada che i monaci facevano per rifornirsi del prezioso sale.

Indicazione percorso: PR16
Abbazie cistersensi
L’itinerario conduce da Parma a Fiorenzuola pedalando alla scoperta di alcune splendide abbazie cistercensi, protagoniste nel medioevo della bonifica di un territorio pianeggiante e ricco di acque.

Indicazione percorso: RE1
I castelli matildici (RE)
Il percorso porta a conoscere alcuni dei più belli e meglio conservati castelli dove visse la contessa Matilde di Canossa, protagonista delle lotte e rappacificazioni tra impero e papato.

Indicazione percorso: PC1
Castelli piacentini (PC)
Il percorso conduce alla scoperta di alcuni dei castelli del ducato nel territorio piacentino: Agazzano e Rivalta.

Elementi correlati

ITA
  • ITA
  • ENG
  • FR