Monumento ai caduti
Aperto

Luoghi culturali


Strada Melloni - 43121 - Parma



Fu Mario Monguidi a trasformare l'antica torre di San Paolo in un monumento ai caduti di tutte le guerre, senza modificarla radicalmente ma sovrapponendo con sapienza gli elementi nuovi alla struttura architettonica preesistente.

I suoi principali elementi costitutivi sono: la grande lapide di biancone di Verona con epigrafe dettata dal poeta parmigiano Jacopo Bocchialini; le cinque teste coronate di filo spinato, ricordo dei soldati in trincea, opera di Luigi Froni; la lampada votiva; la statua inginocchiata della Stirpe italica; i medaglioni con i simboli delle armi, opera di Brozzi; e la cella con la grande campana. In occasione di importanti commemorazioni della nostra storia recente, davanti al monumento viene posta la tradizionale corona d'alloro.
ITA
  • ITA
  • ENG
  • FR